Bibbioteca di Arezzo

Il Palazzo Pretorio rappresenta uno degli edifici più prestigiosi del centro storico. Esempio di architettura aretina medievale e rinascimentale, nasce dall’accorpamento dei palazzi, esistenti fin dal 1200, delle nobili famiglie guelfe Albergotti, Lodomeri e Sassoli.

La facciata è adornata da numerosi stemmi che ricordano podestà e capitani, operanti nella città fino dal 1434 e costituiscono una pregevole galleria, testimone del passato, che va dagli Alberti di Catenaia ai Rondinelli, dai Rinuccini ai Da Filicaia, dai Miniati ai De Nobili, dagli Spadari ai Cappelli.

Il Palazzo, prima di essere sede della Biblioteca, (1959), fu anche carcere (1600-1926) e, successivamente, dopo un profondo restauro divenne la sede del Museo Medievale e della Pinacoteca.

 L’atto di nascita della Biblioteca della Fraternita dei Laici, che costituisce il fondo più antico e prezioso della Biblioteca Città di Arezzo, risale al 1609, quando il medico-filosofo aretino Girolamo Turini, nel 1602, lasciò per testamento alla Fraternita dei Laici 2850 volumi e 15 manoscritti.

Il patrimonio librario moderno

Il patrimonio librario moderno consta attualmente di circa 170.000 volumi. Il patrimonio bibliografico presente nelle sale di lettura è a scaffale aperto e può essere consultato in modo diretto da parte dell’utente.

Il patrimonio librario antico

Il fondo antico della Biblioteca è costituito da 95.656 documenti tra manoscritti, incunaboli, opere a stampa e periodici antichi.

visita il sito : http://www.bibliotecarezzo.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...